Mal di piedi, , tallonite, fascite plantare: come prevenirla con calcio e magnesio!

Il dolore ai piedi chiamato fascite plantare può avere varie cause.Due elementi possono prevenirlo: calcio e magnesio.

Dalle scarpe col tacco altissimo a quelle da lavoro indossate ogni giorno,  dagli sport faticosi allo shopping estremo ,molte attività possono avere effetti avversi sui tuoi piedi .

Al giorno d’oggi i problemi ai piedi sono in aumento, i podologi aprono sempre più studi e cliniche.

Dolore ai piedi, , infiammazioni, fascite plantare, sono comuni,e per quanto collegate ad attività stressanti, la carenza di minerali è spesso complice della loro presenza.

In special modo per quanto riguarda calcio e magnesio. Senza questi elementi , nervi e muscoli iniziano a funzionare male.

Cos’è la fascite plantare?

Conosciuta anche come “tallonite”,la fascite plantare è l’infiammazione del tessuto che connette l’osso del tallone alla punta dei piedi.  In sostanza si tratta di dolore lancinante localizzato nel tallone.

L’infiammazione si verifica in molti modi, dall’infortunio diretto a cause indirette. Ad esempio , si verifica quando il corpo è molto stressato . Le ghiandole surrenali producono svariati ormoni, tra cui il cortisolo. Questo ormone controlla le infiammazioni nel corpo. Ghiandole stressate ed improduttive possono lasciare continuare l’infiammazione ed il dolore ai piedi.

Sintomi della fascite plantare.

La condizione viene descritta da chi ne soffre, specialmente le donne, come una pugnalata nel tallone, specialmente al mattino quando si scende dal letto e si appoggia il piede a terra.

Zoppicare, indolenzimento, dolore, gonfiore etc, sono altri sintomi comuni . Si tratta di mal di piedi e questi ne sono gli indicatori. La soluzione è nascosta in quel che si trova dietro tutto questo.

Il mal di piedi è stato preceduto da sintomi in altre parti del corpo?

In un mondo super specializzato, risulta  difficile fare un passo indietro e guardare l’intera scena.  Il famoso detective Sherlock Holmes una volta scrisse qualcosa col gesso sulla lavagna. Il suo assistente, Watson, avvicinò il naso alla lavagna e non riuscì a leggerla. Facendo un passo indietro, Watson riuscì a vedere cosa stesse toccando con il naso: La parola “Watson“ scritta in lettere molto grandi.

I sintomi funzionano in modo simile. Specializzarsi su un’area e concentrarsi sull’ infiammazione può favorire la cura. Fare un passo indietro può rivelare molte cose. In effetti, altre parti del corpo potrebbero aver prodotto sintomi in precedenza.

Il mal di piedi può dipendere da problemi in altre parti del corpo?

Risposta immediata? Si.

Chiropratici ed osteopati indicano che il disallineamento vertebrale interferisce con i nervi collegati a gambe e piedi. I segnali nervosi sono fondamentali per il corretto funzionamento del corpo. In assenza di segnali nervosi i muscoli ed altre parti funzionano male e creano sofferenza.

Senza queste interferenze fisiche, come nel caso descritto, l’energia dovrebbe fluire in modo adeguato lungo i canali nervosi.  Gli stessi impulsi nervosi vengono prodotti impiegando varie fonti, tra cui calcio e magnesio. In mancanza di questi minerali gli impulsi si bloccano e causano il deteriorarsi della condizione.

Il tuo podologo può essere d’aiuto. Cosa puoi fare per prevenire il mal di piedi?

Buttare via i tacchi alti?  Non necessariamente , anche se potrebbe essere utile, sarebbe scorretto da un punto di vista alla moda!

Mentre sei alla ricerca di un podologo che possa curarti in vari modi, incluse le scarpe ortopediche, puoi ridurre lo stress, l’infiammazione e prevenire il dolore prendendo calcio e magnesio in quantità adeguata.

Prendere calcio e magnesio in modo casuale non basta…

E’ facile dire “prendi del calcio”. Il calcio si trova sotto molte forme dalle proprietà differenti. Nella forma scorretta avrebbe l’efficacia di un sasso. Inoltre dev’essere in proporzione adeguata con il magnesio , il suo minerale “partner” che lo attiva. Inoltre è richiesto il giusto grado di acidità. Chiaramente è un po’ complicato per i non addetti ai lavori.

Instant CalMag-C è formulato in laboratorio nella forma e quantità corretta. Il suo risultato è che il corpo riceve quello di cui ha bisogno. Con i giusti minerali, il corpo è in grado di prevenire condizioni quali la fascite plantare o altri dolori. Prevenire è meglio che curare…

Provatelo e scoprite cosa può fare per voi!

Disclaimer: Le informazioni riportate hanno scopo educativo e non sono da intendersi come prescrizioni mediche. In caso di necessità consultate un medico specializzato nella relazione tra nutrizione e salute. Articolo by Desiree Lotz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

language >>
Add to cart